Il Segreto - Fulgencio riappare nel processo contro Aurora

Nella puntata numero 945 de "El Secreto de Puente Viejo", di cui è riportato un breve spoiler nel seguente video, assisteremo ad un colpo di scena che determinerà le sorti di Aurora Castro nel processo che la vede imputata per l'omicidio di Bernarda.

La scena è ambientata nell'aula di un tribunale. Aurora è seduta di fronte alla Corte che presiede l'udienza. In aula sono presenti diversi abitanti del paese tra cui Candela, Conrado, Maria e Gonzalo.

Donna Francisca è posta sotto interrogatorio. Per cercare di difendersi, la Castro ha accusato la Montenegro di aver indotto sua cugina Bernarda ad uccidere il marito, il dottor Fulgencio di cui, effettivamente, non si hanno avuto più notizie. Malgrado la grave accusa, Donna Francisca si mostra serena e, con tono pacato, continua a raccontare frottole alla Corte. Aurora, invece, non riuscendo a frenare i suoi impeti, risponde con rabbia alle menzogne riferite dalla nonna.

A un certo punto, però, l'interrogatorio prende una piega che nessuno si aspetta. Tutto quello che la Castro ha riferito per difendersi sta per essere smontato inconfutabilmente. L'avvocato della Montenegro chiama in causa proprio il dottor Fulgencio. L'uomo, che si era creduto morto, fa il suo ingresso nell'aula: in giacca e cravatta e con un ghigno stampato sul viso, il dottor Fulgencio Montenegro fa il suo ingresso in aula lasciando tutti gli astanti senza parole.