Una Vita - Manuela rapisce sua figlia

Dopo la morte di Carlotta, German si allontana da Manuela. L'uomo, dilaniato dai sensi di colpa perchè non è riuscito a salvare la figlia, non riesce ad accettare la sua morte. Ciò lo spingerà a riavvicinarsi alla moglie Cayetana alla quale giurerà di interrompere per sempre la sua relazione con Manuela. L'allontanamento dalla sua amata sarà per l'uomo una sorta di punizione. Nel frattempo Manuela, seppur addolorata per la perdita di German, farà una scoperta che la sconvolgerà: sua figlia Innocencia non è morta come le hanno voluto far credere. La bambina è a casa Hermoso e la cicatrice sul braccio della piccola ne è la conferma. Dopo averla vista, la donna decide di rapirla , anche se la madre cerca di farla ragionare ma inutilmente. Approfittando dell'assenza di Guadalupe, che lavora proprio presso la famiglia Hermoso, Manuela riesce ad entrare nella villa, raggiunge la stanza della piccola, la prende e poi fugge via con Innocencia tra le sue braccia. Soltanto un uomo si accorge della sua fuga; si tratta di Justo, il marito di Manuela dal quale la donna ha ricevuto solo violenze. L'uomo è ritornato e sembra essere cambiato. Anche se Manuela non si fida di lui perchè è ancora vivo in lei il ricordo delle percosse subite, ascolta il consiglio di Justo che le indica la cosa giusta da fare: Manuela deve restituire la piccola alla famiglia che l'ha adottata. Per questo Manuela consegna Innocencia nelle mani del marito. Sarà lui a riportarla alla villa Hermoso.
Manuela riuscirà mai a riavere la sua piccola?
Autore pat7973
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!